Il male

Lo scorso 11 novembre a Rimini quattro ragazzi hanno dato fuoco a un clochard (barbone) che dormiva su una panchina. Secondo le testimonianze di quelli che lo conoscono la vittima, Andrea Severi, è un uomo mite, che non ha mai dato fastidio a nessuno. I responsabili dell’atto sono stati individuati ed arrestati. Hanno tra i 19 e i 20 anni. Dopo aver bruciato il clochard si sono vantati con gli amici ed hanno raccontato la loro impresa alle fidanzate, che probabilmente l’hanno trovata divertente.

Dovevi vederlo il barbone dentro al fuoco… Gli ho buttato addosso tutta la benzina che avevo. Lui non fiatava, dormiva…. Dovevi vederlo. Le fiamme che si alzavano. E quello lì che fa uno scatto e poi casca dritto… Avessi visto come si dimenava, urlava, quante fiamme! Poi siamo dovuti scappare…

avrebbe detto agli amici uno dei quattro, quello che materialmente ha gettato la benzina sul clochard.
Ieri pomeriggio ho seguito un po’ un dibattito televisivo su questo fatto di cronaca. Un commentatore diceva che non sono normali, un altro al contrario affermava definirli anormali è pericoloso, perché può portare a giustificarli, e vanno invece considerati come dei normalissimi balordi. Io ho qualche difficoltà, di fronte a cose del genere. Mi trovo spiazzato, non so che dire. Mi piacerebbe sentire cosa ne pensate voi. Perché, secondo voi, accadono cose del genere?

Annunci

87 pensieri su “Il male

  1. Anonimo

    Premetto che la mia prima reazione a questa notizia è stata di disprezzo e quasi di negazione alla possibilità che delle persone possano aver compiuto un’atrocità del genere e credo, perciò, che trovare difficoltà a parlare di fronte a notizie così raccapriccianti è umano,come umano è la difficoltà di molti a capire che,(secondo il mio punto di vista,)in ogni uomo ci sono due radici:quella del bene e quella del male. Ne parliamo però (e lo notiamo)soltanto quando il male è così evidente e quando non riguarda il nostro comportamento, le nostre “piccole cattiverie”. Con questo non giustifico e faccio difficoltà anche a concepire questi atti di crudeltà allo stato puro e che nulla hanno di umano,però mi inducono ad analizzare me stessa, a pensare magari quante volte ho procurato del male agli altri seppure in modo non così forte (ma sempre di male si tratta) e in quante di queste volte me ne sia resa davvero conto ,per lo meno al momento (a volte stupendo me stessa del mio stesso comportamento,delle mie stesse reazioni incontrollate,”che non mi appartengono” ). Mi da,al contempo,anche un incipit per riflettere,per capire che,se si fosse intervenuto prima sul malessere che albergava in questi ragazzi,non si sarebbe arrivati a questo.Puntare solo le dita senza magari andare alla radice delle cose,significa pensare di essere esenti dal commettere del male,è come dire: “dentro l’altro c’è il male mentre io sono una persona umana e corretta e perciò giusticata a condannare”. In coscienza credo che questo non sia corretto ne tantomeno serva ad analizzare e creare le basi giuste per eliminare comportamenti violenti come questi. Educare secondo una cultura della non violenza,sin da piccoli a cominciare dalla correzione anche di piccoli gesti di cattiveria,in realtà, è la cosa su cui si dovrebbe maggiormente e seriamente cominciare a lavorare. Grazie per aver permesso tramite questo commento di poter esprimere il mio parere. Buona lezione a tutti.

    Mi piace

  2. ANDREA E ERIKA

    SECONDO NOI GG ACCADONO QUESTE CS XK I RAGAZZI SN TROPPO LIBERI DI FR QUELLO K VOGLIONO!CIOè I GENITORI NN CONTROLLANO I FIGLI MA PENSANO A SE STESSI E I PROPRI INTERESSI

    Mi piace

  3. vivi(trilly)

    secondo me qst ragazzi so9no stati schifosi…non avrei mai pensato k dei ragazzi avrebbero fatto una cosa del genere..x me qst ragazzi devono essere puniti..in k modo non so..ma mi fa solo schifo sentire qst cose..e dopo tutto anke raccontarle alle proprie ragazze..

    Mi piace

  4. vanessa e laura

    Ciao siamo noi Laura e Vanessa abbiamo letto il commento. Noi pensiamo ke ki commette questi atti ha problemi mentali e deve essere punito duramente…inoltre si deve ricoverare in una clinica psichiatrica!!!!!!!

    Mi piace

  5. Daniela & Fiore Fausta

    Queste cose succedono xkè le nuove generazioni nn hanno + rispetto x le xsone anziane e per quelle povere ma a volte nn è colpa dei genitori xkè i ragazzi vengono educati ma nn ascoltano lo stesso i consigli dei genitori

    Mi piace

  6. tatiana

    prof secondo me i barboni non fanno del male al nessuno perche sono persone innocenti che non hanno soldi e non sanno dove andare secondo me quei ragazzi anziche essere arrestati dovevono provare quello che ha provato quel povero barbone…io al loro posto mi vergognerei…secondo me devono dagli una punizione come si deve…che disgraziati se gli avrei davanti ora gli sputerei…che vergogna..

    Mi piace

  7. tanya e maria pia

    Non esistono parole per descrivere il gesto inumano di quei quattro ragazzacci…. l’unica cosa che saprei dire è che questo mondo fa schifo e credo che non ci sarà mai una soluzione perchè il male è nel cuore di ogni persona…!!!!

    Mi piace

  8. Lolly ed Angel

    Secondo noi il fatto accaduto è un atto di razzismo e bullismo e infatti non è giusto e normale che siccome una persona è “diversa” o ha uno stile di vita diverso dal nostro deve essere maltrattata,picchiata violentata ecc…
    Al giorno d’oggi infatti questi comportamenti sono sempre più frequenti e con il tempo vanno sempre peggiorando perchè i ragazzi diventano più aggressivi…

    Mi piace

  9. tatiana

    perche sono disgraziati….e vogliono il male di altre persone…il loro comportamento e sbagliatissimo…povera persona come avrà sofferto…loro nella testa non hanno niente secondo me

    Mi piace

  10. Antonio e Lucry

    questa situazione avviene anche nei paesi + piccoli poichè degli adolescenti aggrediscono xsn nn ingrado di intendere e volere…Secondo noi questi gesti si vengono a creare quando nella famiglia nn si riceve un educazione adeguata…

    Mi piace

  11. gianna e sara

    secondo noi quello che hanno fatto quei ragazzi é una cosa atroce e impensabile soprattutto perchè hanno ucciso una persona umana come loro e credo che é molto difficile trovare un modo per evitare questi eventi

    Mi piace

  12. vanessa e laura

    prof noi abbiamo detto ke ki compie questi atti ha moltiiiiiiii problemi……nn hanno ricevuto una buona educazione dai genitori…punirli duramente, secondo noi, è giusto. Così capiscono ciò ke hanno fatto a quel povero barbone!!!!

    Mi piace

  13. Dany e fiore fausta

    Secondo noi questi ragazzi o nn hanno nnt in testa oppure credono k il gesto k hanno commesso sia qualcosa d cui vantarsi…………………………………. nn accetto qst comportamento anke xkè quel povero barbone nn aveva dato fastio a nex.

    Mi piace

  14. maria la macchia

    io penso che questi ragazzi nn hanno pieta e si dovrebbero vergognare del gesto pietoso ke hanno fatto,e pure le raga. di loro sn delle bip……xkè se quel signore fosse il padre ,il nonno o il fratello cm si sentirebbero?e se fossero i loro ragazzi ?k secondo me potrebbero fare anche loro una morte del genere…………………………………………….

    Mi piace

  15. Lolly ed Angel

    Noi non sappiamo dare una risposta a questo perchè personalmente non abbiamo mai fatto cose del genere….ma pensiamo che forse l’anno fatto per sentirsi grandi, forti, superiori…ma in realtà con il gesto che hanno compiuto hanno dimostrato di essere solo dei ragazzi senza cervello, che non hanno capito niente della vita ed essendo soggetti pericolosi si meriterebbero il carcere a vita perchè stando solo per pochi anni una volta scontata la pena ricomincerebbero a commettere questi atti…

    Mi piace

  16. gianna e sara

    secondo noi l’hanno fatto x divertirsi ma l’hanno fatto nel modo più sbagliato possibile e poi la cosa più brutta é che gli altri amici quando hanno sentito la notizia si sono messi a ridere, invece che vergognarsi degli amici che avevano…evidentemente sono come loro

    Mi piace

  17. yundai

    tra rose e fior nasce l amor t&d si vanno a sposar partono in 2 tornano in 3 questo vuol dire k…………………………………………………………………..e si è nato 1 bebè ueue

    Mi piace

  18. tatiana

    perche forse pensavano che facendo questo nessuno piu si sarebbe sdraiato sulla strada x dormire…oppure stavano fatti e quindi non pensavano che succedeva una tragedia…

    Mi piace

  19. vivi(trilly)

    prof io penso k qst ragazzi devono essere puniti…voi prof come la pensate????io qst ragazzi li metterei in un centro …e se io ero al posto delle ragazze li avrei lasciati..immediatamente..e poi l’avrei detto a qlc…..

    Mi piace

  20. lucia e rita

    secondo noi questo gesto, è un gesto terribile che non si dovrebbe fare nemmeno agli animali….. sono ragazzi senza cervello che devono essere puniti duramente e farli capire la gravità del gesto compiuto e di non farlo ripetere un’ altra volta…..!!!!!!!

    Mi piace

  21. Dany e fiore fausta

    CARISSIMO PROF SONO ATTI VANDALICI K NN S POSSONO GIUSTIFICARE IN NEX MODO..TRA UN Pò DIRANNO K QSTI RAGAZZI HANNO PROBLEMI DI MENTE.. SN DEPRESSI O ALTRO..MAAAAAA ANDASSERO AAAAAA….. è meglio k nn continuo.. BY Faustina 94

    Mi piace

  22. anonimo

    professore vorrei sapere qual è la sua idea riguardo questa questione………….per lei i ragazzi cosa avevano nella loro mente e nel loro cuore quando commettevano questo crimine????risp

    Mi piace

  23. Tatiana: L’essere “fatti” può essere una terza interpretazione, anche se non so se è andata proprio così. In questo caso bisognerebbe capire perché molti ragazzi la sera si sbronzano, pur sapendo che così facendo potrebbero diventare dei criminali.

    Mi piace

  24. Lolly ed Angel

    era x dire….cmq anke se volevano fare qlcs x rendersi grandi x provare nuove emozioni… potevano fare altro non arrivare a uccidere un povero barbone innocente che poverino aveva anche i suoi problemi….

    Mi piace

  25. Gianna e sara

    io credo che ci siano ben altri modi per divertirsi senza far del male agli altri ma anche a noi stessi, non per questo ci dobbiamo rovinare la vita per non essere visti male dagli altri…si conosco tanti ragazzi che per divertirsi fanno cose sbagliate ma cmq cerco di evitarle infine mi sembra giusto divertrirsi alla nostra età ma in una maniera giusta uscendo con gli amici e nn facendo cavolate…

    Mi piace

  26. vanessa e laura

    questi ragazzi stupidi non hanno niente di megli da fare e vanno a cendere le povere persone…diteci voi se sono normali???? noi nn crediamo ke sono persone normali eheh….

    Mi piace

  27. Anonimo

    il rispetto per l’altro deve nascere dall’educazione alla pace.senza di essa,per me,nulla è possibile.Se si impara che devi rispondere alle ingiustizie o ad unmalessere interiore facendo del male non potrà cambiare mai nulla

    Mi piace

  28. Lolly ed Angel

    loro x dimostrarsi grandi potevano anke andare in discoteca a sballarsi, a drogarsi e a fare altro no che arrivano a uccidere una persona …..a che punto siamo arrivati?!?! non sembra una cosa normale quello ke è successo

    Mi piace

  29. maria la macchia

    prof. a me i mie genitori la liberta me la danno ma nn mi dicono di bruciare la gente k nn hanno il tetto……..e poi quei cretini hanno pure 20 anni ma mi sa k hanno 0anni ,mesi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...