Opinioni dei docenti

Il sindaco di Foggia, Paolo Agostinacchio, ha pubblicamente dato del “cialtrone” ad un preside (che tra l’altro non ha nominato), colpevole a suo dire di aver incolpato gli americani della strage di Nassiriya. Potete leggere qui le sue dichiarazioni. L’Associazione Nazionale Dirigenti scolastici e Alte professionalità della scuola della provincia di Foggia ha risposto con questo comunicato, affermando tra l’altro che “non viviamo in un regime dittatoriale nel quale è il potere politico a fornire le direttive su come e cosa si debba fare nelle scuole”.
Secondo voi docenti e presidi possono esprimere opinioni politiche a scuola? Se sì, in che modo? Se no, perché?

Annunci