Un nuovo modello per la scuola?

comenius

In classe abbiamo analizzato questa immagine, tratta dall’Orbis sensualium pictus di Comenio. Si tratta di una semplificazione efficace di quello che potremmo considerare il modello tradizionale della scuola. C’è il maestro il cui potere è evidenziato dalla cattedra, una sedia quasi regale, rialzata rispetto al resto dell’aula, mentre la sottomissione degli studenti è chiara dal loro essere seduti su dei semplici sgabelli. Alcuni studenti parlano tra loro: il testo che accompagna l’immagine dice che per loro sono adatti i due strumenti che si trovano a sinistra, la virga e la ferula. Davanti al maestro c’è un libro aperto: e la centralità del libro è un altro dei caratteri fondamentali della scuola tradizionale. Continua a leggere “Un nuovo modello per la scuola?”

La disciplina in classe

Nell’ultima lezione abbiamo letto alcuni passi di Il diritto del bambino al rispetto di Janusz Korczak. Vi ho letto questo testo perché volevo che, prima di andare alla scuola primaria per l’alternanza scuola-lavoro, ragionaste un po’ sulla condizione dei bambini, ai quali diamo per scontato di poter (o addirittura dover) fare cose che sarebbero intollerabili per qualsiasi persona adulta.

Poiché queste cose vengono fatte il più delle volte in nome della disciplina e dell’educazione, vorrei che ragionassimo un po’ anche sulla disciplina. Continua a leggere “La disciplina in classe”