Il vostro rapporto con il cibo

Qualche giorno fa è stato presentato a Foggia un romanzo, La fame nel cuore di Michele Panunzio, che parla di una madre e sua figlia che soffrono di disturbi dell’alimentazione: la madre è bulimica mentre la figlia è anoressica. Queste patologie sono molto diffuse, in particolare tra i giovani, ma non mancano casi tra gli adolescenti. Molto più frequenti sono i casi di persone che, senza giungere alla anoressia o alla bulimia, manifestano comunque un rapporto non sereno con il cibo, che è una conseguenza di un rapporto poco sereno con il proprio corpo.
In che modo voi vivete il vostro rapporto con il cibo?

Advertisements

61 pensieri su “Il vostro rapporto con il cibo

  1. utente anonimo

    Io vorrei dimagrire e cerco di non mangiare però quando c’è qualcosa che mi piace non ci rinuncio.invidio quelle che hanno un bel fisico…sta diventando un’ossessione!post 3

    Mi piace

  2. utente anonimo

    noi viviamo il rapporto con il cibo molto bene infatti mangiamo sempre e molto e i risultati si vedono su noi stesse…la mia amica mi ha attribuito il nome di ketciup and maionese and sottiletta pero non posso negare che mi lamento sempre del mio fisico dato che ingrasso giorno per giorno…post 4

    Mi piace

  3. utente anonimo

    Sono Arianna:Il mio rapporto con il cibo è mangiare senza interruzione.Mangio 24 0re su 24.

    il sabato che torno a casa tardi vado in un pub verso le tre di notte e consumo un panino con wustel mayonaise e ketchup.

    La cosa più bella per me è mangiare e non sopporto quelle ragazze che rifiutano il cibo per diventare poi anoressiche.

    Mi piace

  4. utente anonimo

    Simona e Francesca:noi personalmente stiamo sempre a mangiare ma non ingrassiamo mai e mia mamma ogni volta che Francy viene a casa mia lei ci fa trovare tante cose buone da mangiare compresa la nutella…..gnamme gnamme…….post 2

    Mi piace

  5. utente anonimo

    noi viviamo il nostro rapporto con il cibo in un modo sano e giusto.come quasi tutte le ragazze cerchiamo di mantenere la linea anche se a volte facciamo indigestione di pizza… post 11

    Mi piace

  6. utente anonimo

    Ary il termine dieta non deve esistere proprio,abbuffiamoci finchè possiamo perchè siamo giovani e belle(e possiamo fare le modelle).

    1grande hip hip urrà a tutte le schifezze che esistono in questo mondo.

    p.s.mangiamo insomma.

    post.6 mamma e figliola

    Mi piace

  7. utente anonimo

    circa due anni fa ho seguito una dieta ed avevo perso otto kg,ma ultimamente ne ho ripresi quattro.adesso ogni tanto non mangio e alcune volte ho anche rifiutato il cibo.post 3 anna

    Mi piace

  8. utente anonimo

    Sono Arianna ho un problema di salute e per questo devo seguire un’alimentazione sana e corretta.

    Posso mangiare molto ma stare attenta a quello che mangio.

    Mi piace

  9. utente anonimo

    x post.11

    abbiamo detto che noi mangiamo e non ingrassiamo.e poi a che serve la palestra???!!!!!per tenerci in forma e niente cellulite.se poi non ti ingozza andarci sborsa qualche milione,vai a san giovanni e ti fai togliere il grasso con la chirurgia.

    questa è una delle cose belle del ventesimo secolo.

    x post 11,da post.6

    Mi piace

  10. utente anonimo

    noi mangiamo in modo sano almeno poi non sprecheremo milioni x farci la liposuzione,infatti noi siamo in forma,xke non si vede?????????????x mamma e figlia dalle 3 raga piu belle e piu in forma e sensuali post 11

    Mi piace

  11. utente anonimo

    Odio il mio corpo. Mi guardo allo specchio e odio il mio corpo. Non c’è nulla che non vorrei cambiare. Non riesco a mangiare normalmente, salto i pasti, ma non ho fame. Semplicemente non riesco a mangiare. A volte è come se non mangiando mi dessi la giusta punizione per non so cosa… Non invidio chi ha un corpo perfetto, ma mi risulta impossibile accettare il mio.

    d.

    Mi piace

  12. nicoletta

    io sinceramente non mi serve la dieta perchè mi accetto così come sono e anche perchè non mi piacciono le ragazze senza forme che donne che sono?La donna è bella a volte anche per quello non capisco perchè si fanno questi complessinon penso che agli uomini piacciono le anoressiche e le ragazze con problemi di salute!!!Ancora una volta questo fenomeno è solo dovuto a quella stupida t.v

    Mi piace

  13. nicoletta

    poi un consiglo alla ragazza che dice”Odio il mio corpo”.Sai voglio darti un consiglio da amica se vuoi falla anche una dieta ma non disprezzarti mai accettati sempre per quello che sei .Il fisico non è tutto nella vita ma c’è anche la bellezza interiore e il più delle volte sono più belle le ragazze gentili ,amabili ,altruiste che quelle belle fisicamente belle ma aspre e cattive.Non sentirti mai inferiore alle altre ma reputati sempre la migliore.SU CON LA VITA!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  14. Irene

    sinceramente io mi faccio vermante parecchi problemi nel mangiare..mangio regolarmente ma poco…
    in un anno e mezzo ho perso 15 kg e adesso ho il terrore di poterne riprendere anche solo mezzo chilo…
    quindi rifiuto parecchi tipi di cibo e non mangio se nn so quante calorie e grassi ha ciò che dovrei mangiare….

    cmq mi fanno schifo quelle persone che:
    1- si vantano di magiare tanto e sono fiere di essere CICCIONE
    2 – chi mangia tanto per gola e si lamenta di essere CICCIONA..

    mi danno il vomito..
    ed ogni volta che le guardo mi fanno passare completamente la voglia di mangiare..

    ps: + dimagrisco e + sn contenta..

    Mi piace

  15. S

    NON SO COSA VUOLDIRE “DIETA”NEL MIO CERVELLO NON ESISTE…P.S…RAGA MI RACCOMANDO MANGIATE FINKE POTETE MA SENZ ESAGIRARE…..
    IO SONO UNA TIPA K NON HA PROBLEMI MANGIO FIN E QND VOGLIO E NON MI FACCIO PROB…E DOVETE FARE LO STESSO…

    Mi piace

  16. Anonimo

    Entra nella camera.
    Un buco nel petto e la sua pietà
    va via in forma di sciame di piccole api.

    E dentro c’è un petto vuoto
    piccoli pensieri in lotta
    disordine come di mani
    che rovistano.

    Chiede aiuto.
    Non sa che sta chiedendo aiuto
    apreil frigorifero-formaggio e
    un pò di pane. Troppo vuota per stare male.

    Qualcosa s’era fatto solo odore
    e passava dalle fessure, invadeva
    la casa in quella sua forma astratta.
    Qualcosa non voleva mai lasciare
    sola quella ragazza e si camuffava
    in bizzarre presenze: una mosca
    una foglia un ragno un’ombra.
    Lo sapeva che tornano sotto le speci
    della natura.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...