L’amore al tempo degli Egizi

Come ogni altro aspetto della vita umana, l’amore varia nel tempo e nello spazio. Esistono un amore greco, omosessuale ma anche platonico (in cui, cioè, l’attrazione per il bello è fattore di elevazione spirituale), un amore romantico esasperato e passionale, un amore orientale in cui la fisicità è coltivata con forme raffinate di erotismo (pensate al Kamasutra indiano) ed un amore ebraico-cristiano che al contrario colpevolizza ogni rapporto fisico e lo finalizza alla procreazione; e così via. Esiste tuttavia anche un linguaggio universale dell’amore, che attraversa i secoli ed i paesi: è il linguaggio che fa sì che poesie scritte migliaia di anni fa possano consegnarsi ai lettori di oggi con sorprendente freschezza.

I versi che seguono si trovano in un papiro egizio risalente al Regno Nuovo (intorno al 1580 a.C.):

Quando passai vicino a casa sua,
trovai il portone spalancato:
il mio amato stava accanto a sua madre,
tutti i suoi fratelli e sorelle erano con lui.
Il cuore di tutti quelli che si fermavano sulla strada,
s’infiammava d’amore per lui,
il giovane perfetto e senza eguali,
l’amato, dalle scelte qualità.
Mentre passavo, mi guardò:
fui felice,
col cuore contento, con grande gioia.
Ero sola per rallegrarmi,
perché avevo visto il mio amato.
Ah, se sua madre conoscesse il mio cuore!
se questo le venisse subito in mente!
O Dorata*,
metti ciò nel suo cuore:
allora mi affretterò verso il mio amato,
lo bacerò davanti ai suoi,
non avrò vergogna della gente,
ma mi rallegrerò della loro considerazione,
perché tu mi riconoscerai.
Farò una festa alla mia dea
– batte il mio cuore fino ad uscire –
perché faccia ch’io veda il mio amato,
questa notte:
è così bella, quando passa!

(E.Bresciani, Letteratura e poesia dell’antico Egitto, Einaudi, Torino 1999, p.457)

* La dea dell’amore, Hathor

Annunci

6 pensieri su “L’amore al tempo degli Egizi

  1. utente anonimo

    Abelardo riferendo del suo rapporto con Eloisa ad un suo amico scrisse”Aprivamo i libri,ma si parlava piu’ d’amore che di filosofia:erano piu’ i baci che le spiegazioni.Le mie mani correvano piu’ spesso al suo seno che ai libri.L’amore attirava i nostri occhi piu’ spesso di quanto la lettura non li dirigesse sui libri…Ma le parole sono inutili.Nel nostro ardore,passammo per tutte le fasi dell’amore:e se in amore si puo’ inventare qualcosa di nuovo,noi lo inventammo.” Ed è così che,secondo me,deve essere l’amore:una fusione di sentimento e sesso,perchè l’uno completa l’altro e tutti e due sono fondamentali per la creazione di armonia e stimoli, che sono importantissimi in un rapporto.Ed è vero che l’amore varia nel tempo e nello spazio ma basta pensarci un po’,che subito ci si rende conto l’AMORE è la sintesi di questi tipi di amore.

    Mi piace

  2. Naciketas

    Cosa penso io del sentimento chiamato “AMORE”?Spero che con questa frase capiate:l’amore è l’unico linguaggio che i sordi possono sentire,e…i ciechi possono vedere…

    Mi piace

  3. utente anonimo

    L’amore è un insieme di sentimenti che ti fanno stare bene, anzi meglio…L’amore è come un libro con le pagine bianche,e dove in ognuna di esse devi buttare giù il tuo capolavoro;e quando finisce, non ti resta che chiudere il libro,pieno o vuoto che sia,e stringerlo forte a te,fino a quando non rivivi attimo dopo attimo tutte le emozioni che ti ha dato…ancora una volta… l’ultima..! ..perchè poi dovrai solo guardare avanti e non voltarti mai indietro, altrimenti avrai perso quellla magia che tutti chiamano AMORE!!! L’amore puo nascere ovunque,con chiunque:qualunque sia il suo “colore” o la sua origine;qualsiasi età esso abbia;qualunque sia il suo “partito”… Amare è accettare, è non fuggire, è restare quando il mondo va via, è confermare quando il dubbio cresce, è vedere il sole splendere sul suo viso… AMARE E’…. (continuate pure… sono curosa di vedere gli altri come la pensano)..

    Mi piace

  4. utente anonimo

    Condivido pienamente i due commenti,ma io penso ke l’amore è fatto anke di dispiaceri,guardiamo in faccia la realtà.Forse parlo così perkè la mia è stata una storia molto sofferente,e questo mi ha insegnato ke in amore nulla è controllabile,sono convinta di questo!!!!

    Mi piace

  5. utente anonimo

    x dafnè: l’amore non è sofferenza, poichè se c’è sofferenza non c’è amore.. è come dire che un cioccolatino è amaro.. capisci??? o almeno questa è la mia opinione e ne sono fermamente convinta… Si, puo far male quando il bene che vuoi ad una persona non è corrisposto,ma è appunto bene,oppure ti sei affezionata e non ne hai raccolto i frutti,ma come ho appena detto non è AMORE, ma è BENE… devi saperli distinguere bene gli uni dagli altri questi sentimenti che sono nello stesso tempo magici e senza barriere… comunque ad ognuno di noi è permesso pensare ciò che si vuole e quindi tu la tua e io la mia…

    Mi piace

  6. Capita di soffrire anche quando si ama. Quando non si è corrisposti, certo. Chi riuscisse ad amare in modo assolutamente non egoistico probabilmente non soffrirebbe per il fatto di non essere corrisposto: ma chi è capace di un amore assolutamente non egoistico? Chi può dire, in assoluta sincerità, di essere felice perché la persona che ama si è innamorata di un altro, ed è felice con lui (o lei)? E capita di soffrire anche quando si è corrisposti. Quando si è in due, si raddoppiano anche le sofferenze, insieme alle gioie. Se la persona che amo è malata, io soffro con lei. In questo soffrire con lei c’è tutto il mio amore. La sofferenza fa parte della vita. Chi vuol evitare la sofferenza, prima o poi finisce per evitare la vita stessa. Distinguerei inoltre l’innamoramento dall’amore. Il primo appartiene ad una sfera a parte, ad un mondo che ha leggi sue che sono diverse dalle leggi del mondo ordinario: un mondo nel quale tutto è colorato, e la sofferenza è bandita. Ma la felice sospensione dell’innamoramento non può durare, ed è solo quando si esce da essa e si affronta insieme la brutalità del mondo, che si può parlare di amore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...